Tuttoscuola: Aspetti retributivi

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Aspetti retributivi

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Aspetti retributivi: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

Stipendi insegnanti: il prof in Germania guadagna come due italiani e in Lussemburgo quasi come tre

La retribuzione lorda annua all’inizio della carriera per un professore di scuola secondaria di II grado è mediamente di 33.781 euro in Europa e di 34.943 nei Paesi OCSE. In Italia, secondo i dati elaborati dall’OCSE in “Regard de l’éducation 2018”, è di 30.739, cioè di circa tremila euro sotto la media europea. Meglio dell’Italia, i […]

Aumento degli stipendi ai docenti, Bussetti: ‘Vorrei tanto, se lo meritano’

Mentre dovrebbe scattare da questo mese l’indennità di vacanza contrattuale in attesa del rinnovo del CCNL scaduto da tre mesi, si ritorna a parlare delle retribuzioni degli insegnanti italiani che, come si sa, sono al di sotto della media europea. Di retribuzioni e di aumenti contrattuali si è parlato nell’incontro che i sindacati hanno avuto […]

Contratto scuola: l’incognita della progressione di carriera

Per il personale del comparto scuola c’è una questione taciuta e silenziosamente accantonata che, a quanto sembra, non ha pubblicamente sollevato alcun sindacato: la progressione di carriera degli insegnanti. Progressione per merito o per anzianità? Oppure nessuna progressione? Nei lontani contratti della scuola gli aumenti stipendiali avevano due ingressi complementari: gli scatti stipendiali per anzianità […]

Contratto scuola: imbrigliata la premialità docenti? Per il Miur, no

Contratto scuola/2 Gilda e Snals erano stati chiari: la Buona Scuola è da abrogare, e il contratto può essere lo strumento per avviarne il superamento. È forse anche per questo, oltre che per l’insoddisfazione degli incrementi stipendiali ritenuti esigui, che per il momento non hanno voluto sottoscrivere il proprio assenso all’ipotesi contrattuale, anche se vi […]

L’inadeguatezza degli stanziamenti problema serio

Verso il nuovo contratto/2 Insomma sembra si sia discusso inutilmente in questo periodo a giudicare dal lavoro dell’ARAN, l’agenzia dei contratti della pubblica amministrazione, al riparo della quale il governo cerca di tenere in ordine sparso su qualche punto della buona scuola. Su temi sensibili per il personale scolastico, come ad esempio la mobilità – […]

Forgot Password