Tuttoscuola: Mobilità e trasferimenti

Mobilità e trasferimenti

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Mobilità e trasferimenti: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

Blocco quinquennale: per i sindacati un’intollerabile invasione di campo

È compatto il fronte sindacale contro l’emendamento inserito in sede di conversione del decreto legge ‘semplificazione’ che prevede il vincolo quinquennale di permanenza in sede dei docenti neo-assunti. La Cisl-scuola, da pochi giorni diventato il primo sindacato rappresentativo del comparto istruzione, parla di invasione di campo: “Per essere una norma che ha l’obiettivo di semplificare, […]

Mobilità: ripristinata la titolarità su scuola. Nessun blocco triennale

Applicato il CCNL nessun blocco triennale – nessun limite per i docenti di sostegno – ripristinata la titolarità di scuola – riequilibrate le aliquote. Concluso positivamente il negoziato per il nuovo contratto integrativo nazionale sulla mobilità del personale docente, educativo e ATA che, come stabilito dal CCNL rinnovato la primavera scorsa, avrà validità per i […]

Abolizione chiamata diretta e ambiti territoriali: presidi contrari, ANP audita in Senato

Lo scorso 28 novembre, nell’ambito dell’esame del disegno di legge 763, recante modifiche alla legge 13 luglio 2015, n. 107, in materia di ambiti territoriali e chiamata diretta dei docenti, l’ANP (Associazione Nazionale Presidi) è stata audita presso la 7ª Commissione del Senato, dall’Ufficio di Presidenza integrato dai rappresentanti dei Gruppi parlamentari. ANP è contraria al […]

La chiamata diretta: un’operazione di potere o espressione di autonomia?

La chiamata diretta/1 La chiamata diretta dei docenti da parte dei dirigenti scolastici ha determinato un corto circuito che ha mandato in fumo l’impianto su cui si basava una delle principali innovazioni introdotte dalla buona scuola: il passaggio da procedure automatiche a scelte discrezionali, con ricadute sulla mobilità dei docenti e sugli incentivi al merito. […]

Forgot Password