Tuttoscuola: Riforme

Riforme

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Riforme: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

Regionalismo differenziato: lo consente la Costituzione

Regionalismo differenziato/3 Le premesse del regionalismo differenziato, in base al quale tre regioni del Nord (Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna) chiedono maggiore autonomia, stanno in due articoli (116 e 117) della Costituzione, modificati nel 2001, quando spirava forte il vento del regionalismo. Art. 116, comma 3: Ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, concernenti le materie […]

Autonomia regionale in arrivo tra contrasti e polemiche

Il 15 Febbraio si avvicina, e in quella data è previsto che il presidente Conte riceva dal Consiglio dei ministri il mandato per avviare un rapido iter di consultazioni con i governatori delle Regioni Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna che hanno chiesto l’autonomia differenziata, a norma dell’art. 116 della Costituzione. Poi le Camere saranno chiamate […]

Problema di fondo: riaffermazione del ruolo della Istruzione e formazione professionale (IeFP)

Il punto rimane sempre l’occupazione che non c’è, soprattutto per i giovani, e quindi inasprendo le procedure di regolazione del mercato si rischia un’operazione solamente burocratica, caricata di sovrastrutture o di nuove agenzie, invece sarebbe più utile promuovere una efficace e flessibile formazione professionale alla luce anche della rivisitazione richiesta a livello europeo e presente […]

Ma se il ‘contratto’ non regge…

Idea Bussetti, docenti regionali/2 La posizione di netta contrarietà espressa dal presidente della commissione Cultura della Camera Luigi Gallo è assai simile a quella assunta dai sindacati Flc CGIL, CISL Fsur e Federazione UIL scuola Rua che con un comunicato unitario a firma dei rispettivi segretari “si oppongono a ogni ipotesi di maggiori funzioni e […]

Una sfida per il governo del cambiamento

Dispersione/2 Il “cambiamento”, per la scuola italiana, non può consistere in una magari cospicua, ma non strategica serie di interventi sulla normativa vigente, e in particolare sulla ‘Buona Scuola’, dai ritocchi all’alternanza scuola-lavoro e alla maturità alla stabilizzazione degli insegnanti, dalla velocizzazione delle operazioni di edilizia scolastica (peraltro di competenza degli enti locali) al reclutamento […]

Forgot Password