Tuttoscuola: Dati di sistema

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Dati di sistema

I nostri dossier

Speciale Lingue Straniere

Quando si parla di imparare le lingue, italiani e inglesi sono accomunati dallo stesso pregiudizio: non siamo capaci, non siamo portati, non ci interessa. Alcuni paesi, ad esempio nell’Europa del nord, parlano fluentemente inglese già da ragazzi, mentre altri, come Italia, Francia e Spagna sembrano avere difficoltà anche da adulti. Ma da dove deriva questa […]

Dati di sistema: Altre Notizie

TuttoscuolaNEWS

TuttoscuolaNEWS
Notizie, commenti, indiscrezioni
Ogni lunedì
nella tua casella di posta
Gratis.

Altri dalla categoria

Servono più soluzioni che strumenti diagnostici

Le criticità del nostro sistema che ci sono ripetute praticamente ogni anno riguardano gli investimenti economici, che sono inferiori ai Paesi OCSE: il divario aumenta con l’aumentare del grado scolastico; il corpo docente è tra i più anziani, anche se con le ultime assunzioni c’è stato un qualche ringiovanimento, e le retribuzioni del personale anch’esse […]

Abbandono scolastico e basso livello di istruzione: dati e conseguenze

Il sistema formativo al centro dell’attenzione: tanti dati, ma chi ne fa buon uso?/2 Un altro dato eclatante è quello che emerge dalle diverse regioni della penisola. Al nord all’interruzione del percorso scolastico corrisponde una maggiore occupazione, anche se si deve pensare a come incrementare le competenze di fronte ad un mondo del lavoro che […]

Il sistema formativo al centro dell’attenzione: tanti dati, ma chi ne fa buon uso?

Il nostro sistema scolastico e formativo è da tempo sotto la lente di ingrandimento; numerose ricerche negli anni hanno sfornato una enorme mole di dati, frutto di osservazioni dall’esterno e di analisi dall’interno, che vengono dati in pasto all’opinione pubblica attraverso i media, mentre la politica alla quale sono principalmente destinati manifesta un interesse piuttosto […]

E tra i pochi laureati, fuga dei cervelli

La scuola colabrodo/4 Nella società della conoscenza in cui viviamo il livello di studi secondari rappresenta peraltro il “minimo sindacale”. Allargando lo sguardo su tutto l’orizzonte formativo, cosa succede all’università? Dei circa 476.500 mila diplomati (437.700 da istituti statali – il 95% degli iscritti al 5° anno – e 38.800 da paritarie e privatisti), si […]

Questioni strutturali del sistema educativo: demografia e qualità

Questioni strutturali del sistema educativo/1 Se invece si vuole alzare lo sguardo si possono vedere importanti questioni, almeno tre, ormai divenute strutturali per il nostro sistema, che potranno condizionarne lo sviluppo e la qualità e dalle quali dipendono anche diversi interventi sul piano didattico, organizzativo e del lavoro. La prima viene posta dalle numerose analisi […]

Forgot Password