Tutti in vacanza: 5 giochi da fare con i bambini d’estate

Giochi fai da te divertenti per i nostri bambini? Non è necessario spendere un patrimonio per acquistare giocattoli destinati a finire in soffitta dopo una settimana. Alle volte basta un po’ di fantasia e voglia di fare per creare passatempi simpatici ed educativi per i piccoli, oltretutto con una spesa decisamente modesta. Cercando in rete le idee vengono più facilmente. E allora ecco qualche suggerimento.

1. La catena di mollette

Il gioco prevede l’abbinamento di una molletta colorata al quadratino dello stesso colore. Bastano uno spago, una ventina di mollette e dei cartoncini colorati. Con i pennarelli colorate le mollette della stessa tonalità dei cartoncini che avrete incollato allo spago. Poi starà al bambino applicare la molletta giusta nella casella del medesimo colore. 

2. Il gioco del silenzio

Fate stendere i bambini a terra su un tappetino e invitateli a restare in silenzio a occhi chiusi.  Nel frattempo create dei rumori o utilizzate dei suoni registrati. Al termine del periodo che avrete previsto chiedete ai bimbi quali suoni hanno riconosciuto, dalla pioggia al rumore di un fiume o al ruggito di un leone. 

3. I sonagli

Improvvisate dei barattoli facili da chiudere – le bottigliette di plastica andranno benissimo – rivestitele di carta colorata e riempitele di materiali diversi,  chicchi di riso, sonagli, sassolini… il bambino dovrà indovinare cosa c’è dentro, ascoltando i diversi suoni.

4. Le carte tematiche per leggere

Un passatempo istruttivo e divertente: le carte tematiche. Per i bambini che iniziano a leggere procuratevi delle immagini di animali su internet e stampatele, scrivendo sotto il nome dell’animale, tagliate la didascalia e poi fate unire al bimbo la scritta e la foto giusta.

5. Il tappeto sensoriale

Su un vecchio tappeto a tinta unita cucite elementi diversi di recupero: jeans, velluto, flanella, cotone… servirà per insegnare ai piccoli la consistenza differente dei vari materiali e poi sarà un un modo per abbellire la camera dei bambini.